Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Concorso “Come, Scusa? Non ti followo” ha premiato il talento dei giovani studenti venezuelani

La SLIM 2022 si è conclusa con successo con l’esibizione di quattro cantanti presso il Centro italo-venezuelano

Concorso “Come, Scusa? Non ti followo” ha premiato il talento dei giovani studenti venezuelani

Asaf Flores e Diana Aranguren; Ayalid Araujo e i fratelli Rubén e Gabriel Díaz, si sono aggiudicati i primi tre posti del concorso nazionale di composizione musicale, organizzato per mostrare come i modi di esprimersi dei giovani contribuiscono all’evoluzione della lingua italiana.

Caracas – La XXII Settimana della lingua italiana nel mondo (SLIM 2022), capitolo Venezuela, si è conclusa lo scorso fine settimana con una giornata ricca di emozioni, durante la cerimonia di premiazione del concorso musicale “Come, Scusa? Non ti followo”, che ha premiato cinque giovani venezuelani che hanno elaborato tre composizioni musicali inedite e le hanno presentate in un video, combinando due o più lingue, di cui una era l’italiano.

In questa prima edizione del concorso, il pubblico è stato la grande giuria e ha avuto la possibilità di votare online per scegliere le tre migliori proposte. I vincitori del primo posto sono stati Asaf Flores e Diana Aranguren, autori del video “Mi Venezuela”. Il secondo posto è andato a “Natale 2016”, di Ayalid Araujo. Infine, il terzo premio è stato assegnato a “Sono libero”, realizzato da Rubén e Gabriel Díaz.

I vincitori sono stati premiati nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Centro Italiano Venezolano, con una sala piena di ospiti e rappresentanti delle organizzazioni che hanno sponsorizzato la SLIM 2022: l’Ambasciata d’Italia in Venezuela, il Consolato Generale d’Italia a Caracas, il Consolato d’Italia a Maracaibo e l’Istituto Italiano di Cultura di Caracas (IIC), con il patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Comitato degli Italiani all’Estero (COMITES), il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), la Camera di Commercio Italo-Venezuelana (Cavenit) e la Società Dante Alighieri, con il supporto del Sistema Nazionale di Orchestre e Cori Giovanili e Infantili del Venezuela.

Il concorso nazionale “Come, scusa? Non ti followo”, organizzato in occasione della XXII Settimana della lingua italiana nel mondo in Venezuela, ha voluto mostrare come i modi di esprimersi dei giovani contribuiscono all’evoluzione della lingua italiana, offrendo un’opportunità di espressione artistica per i ragazzi. Il nome del concorso è stato preso dal motto della SLIM, che coniuga il costante rinnovamento del linguaggio con l’impulso dei giovani e la progressiva e marcata influenza dei social network.

Durante il periodo di iscrizione al concorso, i partecipanti di età compresa tra i 14 e i 25 anni hanno avuto l’opportunità di creare un brano sonoro inedito di qualsiasi genere e tema musicale, individualmente o in gruppo. In totale, sono stati presentati 21 brani musicali da giovani provenienti da diverse parti del Paese, che rispettavano le regole stabilite per il concorso.

La cerimonia di premiazione del concorso “Come, scusa? Non ti followo” e la chiusura dello SLIM 2022 si sono svolti con un sensazionale spettacolo musicale, sponsorizzato da CGIE, COMITES e Dr. Construcción, a cura di PerilloRoig-Producciones, che ha fatto risuonare il palcoscenico con i rinomati cantanti: Katherine Coll, Andy Perillo, Angel Faria e Diego Puentes. Il cast musicale è stato completato dalla potente voce di Deborah Briceño, che ha eseguito la canzone creata appositamente per il concorso musicale, composta da Ángel Fernández.

SVILUPPO ARTISTICO CON I GIOVANI

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo si è svolta per più di sette giorni e ha visto la maggior parte delle sue attività nel mese di ottobre con diverse proposte rivolte ai giovani, con l’obiettivo di incoraggiarli a parlare l’italiano attraverso iniziative dedicate alla creazione artistica e di far loro riconoscere l’importanza di padroneggiare una lingua che apre loro opportunità in tutto il mondo.

Oltre al lancio del concorso nazionale di creazione musicale, il programma culturale ha raggiunto le scuole Agustín Codazzi, Simón Bolívar e Giuseppe Garibaldi, Nostra Signora di Pompei e San Marcos Evangelista, tutte a Caracas, che sono state visitate dai rappresentanti della Missione Diplomatica Italiana, i quali hanno condotto attività dove bambini e giovani, dalla scuola materna all’ultimo anno di istruzione secondaria, hanno partecipato ad attività incentrate sulla lingua italiana e sul suo sviluppo artistico.

In questo modo, i bambini in età infantile hanno disegnato la bandiera italiana e hanno scritto una strofa de Il Canto degli Italiani. Da segnalare che i bambini delle scuole elementari hanno innalzato il tricolore, cantato l’inno italiano e disegnato immagini relative a “L’importanza di imparare a parlare l’italiano”. Gli studenti delle scuole superiori hanno invece mostrato la loro creatività con opere ispirate alla pop art sull’influenza della lingua italiana come linguaggio nella vita quotidiana. Le istituzioni scolastiche hanno accolto anche la docente dell’IIC Elisabetta Balasso, che ha tenuto la conferenza “Followare in italiano”, per riconoscere come le forme espressive quotidiane trasformino la lingua di Dante.

La SLIM è un’iniziativa promossa dalla rete culturale e diplomatica del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che si articola ogni anno su un tema che funge da filo conduttore per offrire un programma culturale di ampio respiro, sotto l’organizzazione della Franesina, dell’Accademia della Crusca e, all’estero, degli Istituti Italiani di Cultura, dei Consolati italiani, delle cattedre di italianistica attive nelle varie università, della Società Dante Alighieri e di altre associazioni di italiani all’estero, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Per visualizzare i video partecipanti al concorso e per ulteriori informazioni, visitare i siti web www.slim.com.ve, www.ambcaracas.esteri.it e www.iiccaracas.esteri.it. È inoltre possibile consultare gli account Twitter: @ItalyinVEN @IICCaracas e Instagram @iiccaracas.