Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

INGRESSO IN ITALIA – ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE DEL 28 APRILE 2022

Con Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile u.s. sono state prorogate fino al 31 maggio 2022 le misure disposte con l’ordinanza del 22 febbraio scorso relative agli spostamenti da e per l’estero, ad esclusione dell’obbligo di presentazione del passenger locator form all’arrivo in Italia. A partire dal 1 maggio quindi per l’ingresso in Italia sarà sufficiente presentare la certificazione verde Covid-19 (certificato di vaccinazione, certificato di guarigione o test molecolare o antigenico negativo) o altra certificazione di vaccinazione riconosciuta come equivalente.

Solo in caso di mancata presentazione di una delle certificazioni di cui sopra, si applica la misura della quarantena per un periodo di 5 giorni con l’obbligo di sottoporsi a test molecolare o antigenico al termine del periodo.

Gli spostamenti da/per la Repubblica di San Marino e lo Stato della Città del Vaticano non sono soggetti a limitazioni.

Si rimanda in ogni caso alle indicazioni fornite dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale sul proprio sito.